×
BENVENUTE E BENVENUTI SUL NUOVO LILACHAT!

SE SEI UN UTENTE DEL "VECCHIO" LILACHAT

Dubbio su rapporto... aiuto paranoia

  • mrbag1010
  • Avatar di mrbag1010 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
21/07/2020 01:47 #1 da mrbag1010
Dubbio su rapporto... aiuto paranoia è stato creato da mrbag1010
Salve a tutti, ho un paio di domande da farvi riguardo a questa situazione che mi sta creando non poca ansia...
In pratica ho masturbato una ragazza che conosco abbastanza bene ma di cui non conosco stato sierologico (18 anni) per circa un minuto, solo dopo mi sono ricordato che su una delle dita che ho usato avevo un’escoriazione di circa 3-4 mm nella parte superiore del dito, dove sono presenti le pieghette sopra l’unghia, risalente a DUE giorni e mezzo prima.
Non la ritengo una vera e propria ferita ma un escoriazione o abrasione fatta su una pietra, per sfregamento.
La ferita credo che dato il tempo era già in cicatrizzazione, non usciva sangue al momento della masturbazione o almeno non ne ho visto ne ho sentito bruciore (al momento dell’escoriazione due giorni prima saranno uscite giusto due gocce ma di quelle superficiali dato che ho sfregato il dito su una pietra in maniera lieve, l’unico sanguinamento si è verificato nel momento successivo allo sfregamento sulla pietra)
Al momento della masturbazione si vedeva solo uno  strato di pelle giallastro (tipo crosta) piuttosto duro con leggera sensibilità al tatto della ferita stessa. Ripeto non è profonda ma pressoché superficiale, non credo abbia coinvolto nemmeno tutti gli strati di pelle.
ALLEGO FOTO FERITA TRAMITE QUESTO LINK
Lo stato della ferita al momento della fotografia é uguale a quello della masturbazione.

Rimuovere i due spazi, per vedere la foto
https: //postimg. cc/WdptYH8V

Secondo voi c’è possibilità di aver contratto hiv tramite questo tipo di contatto con la vagina e le sue secrezioni.
Ho letto in giro su vari forum e ho letto che la situazione non è a rischio. Ci sarebbe un rischio teorico ( non pratico) solo nel caso che la ferita sia profonda, aperta e sanguinante in modo copioso e sopratutto recente. Una ferita che quindi comprometterebbe là masturbazione per dolore e copioso sanguinamento... e comunque non c’è evidenza scientifica di questa modalità...
Ho letto anche che se la mia ferita si fosse riaperta nella masturbazione comunque non c’è un rischio..
Ho letto anche che dopo circa 10 min una ferita inizia già la cicatrizzazione e si chiude a patogeni, dopo due giorni è parzialmente chiusa giusto????
Ho chiamato anche il numero verde dell’ISS dove mi hanno detto che non ci sono rischi...
il fatto è che oggi a circa venti giorni dall’accaduto ho un leggero mal di gola e linfonodi leggermente gonfi e la causa è sicuramente  il fatto che dormo con il ventilatore a palla addosso e ho preso freddo poiché l’altro giorno a mare c’era molto vento ed ero bagnato...
il fatto è che continuo a pensare all’Hiv 
chiedo anche a voi quindi... 
HO RISCHIATO???
posso stare tranquillo?
perché l’ansia mi fa brutti scherzi, mi fa venire addirittura sintomi che in realtà non ho.
Grazie mille 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
22/07/2020 10:18 #2 da LilaMod
Risposta da LilaMod al topic Dubbio su rapporto... aiuto paranoia
Ciao Mrbag1010,
per parlare di rischio deve esserci un contatto diretto tra i liquidi biologici e una vera e propria ferita aperta e sanguinante in quel momento, una circostanza estrema e che non passa certo inosservata. Escludendo questa circostanza, la masturbazione reciproca è una pratica sicura che non comporta alcun rischio di trasmissione dell’Hiv.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Powered by Forum Kunena