×
BENVENUTE E BENVENUTI SUL NUOVO LILACHAT!

SE SEI UN UTENTE DEL "VECCHIO" LILACHAT

Possibile contagio?

  • pentito96
  • Avatar di pentito96 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
11/02/2020 19:32 #1 da pentito96
Possibile contagio? è stato creato da pentito96
Buonasera a tutti. Lo scorso 23 gennaio (quasi 3 settimane fa) ho praticato un rapporto anale attivo e passivo protetti con una escort transessuale. Dopo il rapporto, ho controllato che il mio preservativo fosse a posto (non rotto ecc), ma
non il suo. Circa una settimana fa, ossia dopo due settimane dal rapporto, mi è spuntata un’infiammazione sotto l’ascella dx, che oggi in seguito a visita dal medico scopro essere fuoco di S Antonio. In assenza di altri sintomi, se non una leggera tosse grassa che mi è già passata, questo potrebbe da solo e così presto essere un eventuale sintomo di Hiv? Consigliereste di fare un test? Colgo l’occasione per ringraziarvi  in anticipo di una delucidazione e dell’ottimo lavoro svolto. Buona serata a tutti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • pentito96
  • Avatar di pentito96 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
11/02/2020 19:58 #2 da pentito96
Risposta da pentito96 al topic Possibile contagio?
Vorrei inoltre aggiungere che il rapporto anale passivo (non avendone mai avuto uno prima) è consistito in una penetrazione neanche totale da parte sua, subito stoppata da parte mia invitandola a proseguire con me nella parte di attivo. Quindi quasi nullo (ma non so se privo di rischio in caso si fosse rotto il profilattico).

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • pentito96
  • Avatar di pentito96 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
14/02/2020 10:45 #3 da pentito96
Risposta da pentito96 al topic Possibile contagio?
Buongiorno oggi ho ricevuto gli esiti del test antigene p24/ anticorpi: negativo. Ho effettuato il test a 20 giorni dal presunto rapporto a rischio. Consigliereste di ripeterlo quando, per essere certi?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
19/02/2020 12:04 #4 da LilaMod
Risposta da LilaMod al topic Possibile contagio?
Ciao Pentito,
il rapporto è stato protetto e non c’è motivo di credere che il profilattico si sia rotto. Lasciare spazio a un dubbio come questo, può portare a ricorrere al test indiscriminatamente, sia dopo un rapporto non protetto che dopo un rapporto protetto nel dubbio che qualcosa sia andata storta. Detto questo, generalmente i test combinati sono in grado di riscontrare l’infezione da Hiv già dopo 2 settimane, ma possono essere considerati definitivi a 30 giorni dall’ultimo comportamento a rischio. In questo caso non c’è motivo di ripetere il test, ma se in futuro dovesse capitarti di correre un rischio oggettivo (rapporto non protetto o eiaculazione in bocca), considera 30 giorni per avere un esito certo.
 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Powered by Forum Kunena