×
BENVENUTE E BENVENUTI SUL NUOVO LILACHAT!

SE SEI UN UTENTE DEL "VECCHIO" LILACHAT

Positività agli anticorpi, viremia non rilevabile

  • Alessio80
  • Avatar di Alessio80 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
19/12/2019 12:00 #1 da Alessio80
Buongiorno,
provo a chiedere consiglio su una situazione di "limbo" in cui mi trovo.
A fine ottobre faccio un test HIV a distanza di 2 anni e mezzo dal precedente, in assenza di sintomi o preoccupazione particolari. Il test da esito positivo agli anticorpi (+-) e WB indeterminato.
Il test successivo a distanza di circa una settimana dà anticorpi ++ e rilevazione dei due antigeni HIV (quindi un risultato più forte rispetto al precedente), mentre la viremia appare non rilevabile. All'ospedale sono molto perplessi e mi spiegano che è un risultato "strano" e incongruo, che dovrei avere la viremia elevatissima. Dopo 20 giorni ripeto il tutto ed è ancora una volta identico. Ripeto ancora a distanza di un mese (quindi quarto esame HIV e terzo viremia) e oggi mi dicono che i miei esami verranno ripetuti da un altro ospedale perché sono rimasti invariati.
Fra il primo esame (quello con positività diciamo più blanda) e il secondo avevo fatto due vaccini per via parentale (meningite B e tifo) e uno per via orale (colera). A livello di fattori di rischio so di non aver fatto cavolate evidenti ma non posso escluderli a priori causa fattori come sanguinamento gengive e afte. Certezza di sintomi di sieroconversione evidenti nei mesi precedenti non ne ho (un episodio di spossatezza e febbricola durato meno di 2 giorni a inizio ottobre, ma non insolito per me quando sono stanco e dormo poco).
La prima ipotesi al reparto malattie infettive era che ci fosse stato un rafforzamento anticorpale a seguito dei vaccini, ma il primo test era comunque positivo e fatto prima dei vaccini e comunque il terzo esame a distanza di ormai un mese dai vaccini era sempre uguale. Inoltre al momento del secondo prelievo avevo avvertito dei vaccini appena fatti e la risposta era stata che non avrebbero inciso. Adesso devo aspettare almeno altri 20 giorni per avere la verifica di questo quarto esame. Ovviamente non sto prendendo farmaci di alcun tipo perché la mia diagnosi è sospesa.
Qualcuno ha vissuto un'esperienza simile o ha un'idea di cosa possa determinare uno status del genere ? 
Grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10/01/2020 13:32 #2 da LilaMod
Ciao Alessio,
come sai già, un test può dare un esito falsamente positivo e per questo è prassi effettuare un test di conferma. Il fatto che più test abbiano rilevato l’antigene ma non la carica virale è certamente molto singolare. Mi sembra molto più probabile che ci sia un’interferenza nella rilevazione dell’antigene, mentre appare inverosimile che tu abbia contratto il virus e abbia la carica virale irrilevabile. Se ti va, tienici aggiornati.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Alessio80
  • Avatar di Alessio80 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
12/01/2020 20:41 - 12/01/2020 20:43 #3 da Alessio80
Grazie intanto della risposta. 
L'aggiornamento è che anche il quarto test anticorpi +WB + viremia ha dato lo stesso esito contrastante. Il medesimo campione di sangue è stato inviato poi in un altro laboratorio di un'altra città per escludere in assoluto errori tecnici nell'esecuzione del test: il risultato non è variato. Infine hanno deciso di farmi fare il test del DNA provirale, che deve verificare se nelle mie cellule c'è stata integrazione fra il mio DNA e il virus HIV.
È un esame che di solito si fa sui neonati a rischio infezione. Attendo il risultato a giorni e mi è stato spiegato che questo sarà definitivo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12/01/2020 22:54 #4 da Drogo
Ciao, prima di tutto mi auguro che magari sia un vero falso positivo. Anche a me è successa una cosa simile, inizialmente sono risultato positivo ma la carica risultava non rilevabile, con il tempo a distanza di qualche mese la carica è comparsa. Questo percorso un po' strano molto probabilmente è stato dovuto al mio stato di long term non progressor, io sono ormai positivo da 4 anni e mezzo e il picco di carica virale avuto è stato di mille unità, dopo del quale la carica è iniziata a scendere fino a raggiungere all'ultimo controllo le 50 copie, pur non essendo in terapia, mantenendo stabili i CD4. Potrebbe darsi che accada la stessa cosa anche a te, fammi sapere come si evolve la situazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Alessio80
  • Avatar di Alessio80 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
13/01/2020 12:50 #5 da Alessio80
Grazie per la tua risposta. All'ospedale non mi hanno dato alcuna risposta sui possibili motivi. Su internet anche a me era sembrato possibile una condizione di LTNP  ma non riuscivo a capire se fosse possibile che la viremia fosse non rilevabile. Il tuo WB com'era? 
L'unica altra alternativa è malattia autoimmune ma non saprei propria cosa visto che non ho problemi o interferenza dei vaccini, fatti tuttavia dopo il primo esame che aveva già dato esito positivo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13/01/2020 23:28 #6 da Drogo
Ora, non vorrei dirti cose nn vere, visto il tempo che è passato, ma anche a me WB veniva fuori un valore +- inizialmente e poi ++, considera che c'è stato un periodo iniziale dove non so bene come sia evoluta la situazione, perché ho scoperto il virus a luglio, ma mi hanno detto di tornare in ospedale a metà settembre dove ho ripetuto i test.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Alessio80
  • Avatar di Alessio80 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
18/01/2020 01:57 #7 da Alessio80
L'esito del test per DNA provirale è risultato negativo, per il mio medico è da considerare un risultato definitivo perché questo test rileverebbe l'infezione anche in caso di viremia sotto i parametri di rilevazione . Tuttavia il fatto che anticorpi e Wb siano comunque positivi richiede che ripeta i test canonici anticorpi, wb e carica virale in aprile. L'idea è che i vaccini fatti a ottobre abbiamo creato interferenza, mentre è poco quotata l'opzione malattia autoimmune vista l'assenza di sintomi .
Staremo a vedere. Grazie intanto per le risposte ricevute.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Powered by Forum Kunena