×
BENVENUTE E BENVENUTI SUL NUOVO LILACHAT!

SE SEI UN UTENTE DEL "VECCHIO" LILACHAT

Locali gay per sex dagli inizi anni 80 ad oggi.

  • VERO
  • Avatar di VERO Autore della discussione
  • Offline
  • Utente esperto
  • Utente esperto
Di più
07/02/2020 04:38 #1 da VERO
Mi ricordo inizi anni 80 ,dove i locali gay erano sempre pieni e la gente scopava a nastro ,senza ritegno ,molte volte senza preservativo…..Ci fu un calo degli avventori verso il 2000 ,con l'avvento di internet e siti per incontri gay dedicati. In piu' molti avventori abitue' che non usavano sempre il preservativo al tempo ,si infettarono HIV ,SIFILIDE ,EPATITI ,CONDILLOMI …..Io mi sono scoperto hiv positivo a dicembre 2010 e positivo anche alla sifilide….. diradando notevolmente la mia presenza nei locali gay  e battuage all'aperto...penso che i locali gay funzionavano bene un tempo fino agli anni 2000 ….parlo del Veneto in generale . Padova Venezia le citta' con piu' locali e ritrovi gay del Veneto. C'E' qualcuno di voi che frequenta ancora locali gay o batuage all'aperto e puo' fare un confronto dagli anni 80 ad oggi? Non ditemi che non c'e' differenza  fra gli anni 80 ed oggi…! Vorrei un vostro parere-

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • JC76
  • Avatar di JC76
  • Visitatori
  • Visitatori
12/02/2020 22:28 #2 da JC76
Scherzi, è cambiato tutto ed cambiato tantissimo se solo pensi al progresso delle tecnologie e gli strumenti internet, la nascita delle prime chat, chi ricorda il vecchio live Messenger orai scomparso, poi l'avvento dei telefonini di prima generazione in pochissimi anni diventati smartphone forse inizialmente creati per diminuire la distanza tra le persone, fatto è che ad oggi questa sia aumentata ... oggi nei locali non si parla più ... esistono le famose APP ... dove nei locali vedi la gente che invece di ingaggiare una conversazione ai fini di una conoscenza cerca persone nello stesso locale collegato alla APP .... per non parlare poi da quando alcune di queste hanno inserito la possibilità di immettere il proprio stato di salute .... in un paese retrogrado come il nostro lo strumento è stato scambiato come un bollino di qualità e salute accertata ..... discriminando ovviamente chi inserisce il proprio stato pur non-rilevabile ..... sono tutti sieronegativi e favolosi!!! ;) è cambiato tutto e come così come sono cambiati i tempi .... speriamo solo in un veloce percorso di progresso socio-culturale ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • VERO
  • Avatar di VERO Autore della discussione
  • Offline
  • Utente esperto
  • Utente esperto
Di più
14/02/2020 20:53 #3 da VERO
L'app che dici tu si chiama GRINDR.... Io mi sono goduto appieno tutti gli anni 80 e 90 quando non c'erano ancora internet ed i telefonini . Locali e batuage pieni di gente disponibile . Gia' verso il 2000 c'e' stato un calo nei locali e nei batuage all'aperto. Chi si infettava fino al 1996 era spacciato,non c'erano terapie ,molti evitavano di fare il test per questo. Io ho scoperto di essere sieropositivo a dicembre del 2010 ,da 5 anni sono in terapia con viremia non rilevabile . Oramai ho 57 anni e mi sono ritirato dalle scene gay , e sono diventato un ascoltatore di radio Maria ,che mi da' la forza e la gioia di vivere .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Powered by Forum Kunena