×
BENVENUTE E BENVENUTI SUL NUOVO LILACHAT!

SE SEI UN UTENTE DEL "VECCHIO" LILACHAT

Vivere in Italia

  • GRINGO
  • Avatar di GRINGO Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo utente
  • Nuovo utente
Di più
05/01/2020 12:24 #1 da GRINGO
Vivere in Italia è stato creato da GRINGO
Salve a Tutti, 
Vivo fuori dall'italia da 18 anni, in 8 mesi rientrerò a casa.
Non ho mai vissuto in Italia con l'HIV. Com'è la situazione in italia? Voglio dire come si vive in Italia con l'HIV?
Lo stigma si sente ancora molto? In Italia è legale la PREP?
C'è ancora molta disinformazione sul tema?

Ci sono associazioni, o gruppi di persone che si riuniscono in VENETO? parlo chiaramente di gruppi o associazioni per persone con HIV.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/01/2020 15:23 #2 da VERO
Risposta da VERO al topic Vivere in Italia
Ti scegli un centro ospedaliero malattie infettive della tua citta' in Veneto e vieni preso in carico ,magari aiutato dal tuo medico di base la prima volta che prendi un appuntamento da malattie infettive , ,poi devi farti fare l'esenzione 020 per aver diritto ad esami visite farmaci gratis ,i farmaci vengono dati di solito ogni mese ,una confezione al mese . La prep e' legale ma te la devi pagare di tasca tua e fare la ricetta da un infettivologo per ogni confezione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
09/01/2020 21:20 #3 da VERO
Risposta da VERO al topic Vivere in Italia
Una persona con viremia azzerata in cura e' alla stregua di un sieronegativo a livello infettivo non trasmette piu' il virus ,non serve piu' avere il supporto psicologico come negli anni 80 e inizio 90. L'unica rottura di scatole sono le visite i prelievi e il ritiro  medicinali …..Non ci sono piu' le motivazioni per essere discriminati ,comunque meglio non dirlo a nessuno perché molte persone sono disinformate sul virus hiv e terapie efficaci e sono rimaste con l'idea del virus agli anni 80 ,meglio tenersi il segreto per se stessi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • JC76
  • Avatar di JC76
  • Visitatori
  • Visitatori
11/02/2020 14:34 #4 da JC76
Risposta da JC76 al topic Vivere in Italia
La tua risposta ed affermazione è vera solo per quanto riguarda i passi avanti fatti con i farmaci, per quanto riguarda tutto il resto vivere in Italia con l'HIV fa veramente schifo lo stigma, i pregiudizi, l'ignoranza sono alle stelle!!! La discriminazione è ovunque anche in ambiente medico .... in questo paese devi stare attento dovesse mai capitarti di fare un incidente non ti conviene dirlo ai sanitari che ti prendono il rischio e che ti fanno crepare, questa è la vera realtà, le cose vanno dette per quello che sono, questo è un paese indietro anni luce, fermo agli anni 80' appunto come tu stesso affermi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12/02/2020 21:18 #5 da VERO
Risposta da VERO al topic Vivere in Italia
Chiunque ha accesso alla tua scheda medica ,puo' vedere il tuo stato di hiv positivo. Sono solo i medici che possono avere accesso alla tua scheda medica ,non e' la donna delle pulizie. …..il dentista non ha accesso alla tua scheda medica ,io ho dichiarato che non sono hiv positivo ,per non essere discriminato dal dentista .Si puo' fare. Sono in terapia con viremia azzerata da anni.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • JC76
  • Avatar di JC76
  • Visitatori
  • Visitatori
12/02/2020 21:57 #6 da JC76
Risposta da JC76 al topic Vivere in Italia
Anche qui ti sbagli di grosso ... la violazione della privacy è continua ed ovunque anche se finisci al pronto soccorso .... allo per esperienza personale ... accedono anche gli infermieri .... i praticanti ... vai all' INPS è uguale .... la realtà è un po' diversa .... purtroppo la strada è molto lunga su questi temi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Powered by Forum Kunena