Ancora sul vaccino Covid per le persone con Hiv

  • madi
  • Avatar di madi Autore della discussione
  • Offline
  • Premium Member
  • Premium Member
Di più
15/01/2021 17:17 #1 da madi
Su Lila News un dettagliato articolo sulla somministrazione del vaccino anticovid nelle persone con HIV. 

www.lila.it/it/lilan...-e-vaccino-anticovid 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
15/01/2021 17:40 #2 da belmarte
Risposta da belmarte al topic Ancora sul vaccino Covid per le persone con Hiv
Scusate ma nelle interviste rilasciate da diversi medici italiani non si era detto che il rischio per le persone HIV+ rispetto al COVID è lo stesso che per le persone sieronegative? 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • andy
  • Avatar di andy
  • Visitatori
  • Visitatori
15/01/2021 21:17 - 15/01/2021 21:20 #3 da andy
attenzione  molto  importante , nel mio ospedale  stiamo  facendo  vaccini covid  da  6 giorni.
se avete  allergie  o malattie  pregresse  va valutata con  il  vostro medico e  virologo se procedere con  la somministrazione. e di quale  dei  vaccini  in  circolazione. in quanto hanno diverse  reazioni..

   inoltre  chi  ha avuto  il covid  in  modo sintomico  al momento  NON  deve  fare  la vaccinazione   questo  è stato dichiarato anche questa mattina  dal primario Dott, Galli  di Milano 


questa  dichiarazione  non  è corretta 

Ci informa Nam-Aidsmap che lo studio Moderna   ha reclutato 176 persone con HIV. Né le persone che hanno ricevuto il placebo né quelle che hanno ricevuto il vaccino hanno sviluppato il COVID-19 e non sono stati segnalati problemi di sicurezza insoliti nelle persone con HIV.

in Lombardia  abbiamo segnalato ben  460 persone  con  patologia  Hiv  che hanno contratto  il covid  in  forma  sintomatica, quindi con  febbre e  altri sintomi  anche  gravi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • madi
  • Avatar di madi Autore della discussione
  • Offline
  • Premium Member
  • Premium Member
Di più
15/01/2021 22:38 #4 da madi
Scusa Andy, perché non sarebbe corretta? Metti in dubbio i dati di Aidsmap? Che poi stai anche dicendo una cosa diversa, I dati tuoi sarebbero di persone hiv che hanno contratto il covid in forma grave mentre quelli di Aidsmap si riferiscono a persone con hiv che hanno ricevuto o il vaccino o il placebo e in nessuno dei due gruppi le persone hanno contratto il covid, non dice certo che le persone con hiv non lo contraggono in assoluto. 
Per quanto riguarda le pregresse allergie ritengo che i medici valuteranno questo aspetto prima di procedere alla vaccinazione e questa è un'indicazione che vale per tutti, con hiv o senza. 

I dati su queste 460 persone che riporti, dove sono pubblicati?

Mi sembra di capire che tu sei un operatore sanitario e quindi dovresti rientrare nella categoria di persone che possono accedere per primi alla vaccinazione. L'hai fatta o ti sei rifiutato? 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • madi
  • Avatar di madi Autore della discussione
  • Offline
  • Premium Member
  • Premium Member
Di più
15/01/2021 22:53 #5 da madi
Comunque sia, se il dato è reale e non ho motivo per credere diversamente, 460 persone con hiv ricoverate con forme sintomatiche anche gravi di covid solo in Lombardia non può che convincermi di più sulla necessità di fare la vaccinazione. 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • andy
  • Avatar di andy
  • Visitatori
  • Visitatori
16/01/2021 07:03 - 16/01/2021 07:24 #6 da andy
Ciao io ho fatto il covid in forma sintomatica abbastanza pesante con ben 28 giorni di quarantena e sviluppato anticorpi iperimmuni per tanto il protocollo sanitario Nazionale. Da precedenza  alla vaccinazione alle persone che lavorano in reparti sanitari se non Hanno nessun tipo di immunità naturale. 
Io essendo responsabile di laboratorio analisi di un grosso ospedale lombardo. Da quando sono guarito dal covid e rientrato al lavoro a fine novembre, ho eseguito il sierologico IGG a fine dicembre e così farò ogni 30 giorni per tenere monitorata la situazione anticorpale. 
Lo stesso vale per chiunque abbia sviluppato l infezione Covid in forma sintomatica e solo quando la protezione di immunità scende sotto la soglia del 1.40 allora va fatta la vaccinazione. 
Il professor Galli. Che conoscete tutti dalla TV. Ha chiarito ancora ieri mattina che le procedure da seguire per la vaccinazione devono essere queste indicate. 
In quanto le persone che  godono di un immunità natiurale da contagio Covid Non devono assolutamente Vaccinarsi.primo perché l immunità naturale dura minimo 8 mesi e secondo perché il vaccino deve essere inalato prima ad individui deboli o che lavorano in sanità a contatto diretto con altre persone... 
Aggiungo che in caso di patentino di immunità chi ha sviluppato anticorpi naturali e fa un prelievo di controllo mensile,avrà lo stesso diritto di chi ha assunto il vaccino. 
NON HO SCRITTO  DI NON VACCINARSI. 
Ci sono procedure obbligatorie da seguire soprattutto se si hanno malattie pregresse o allergie conosciute è bene valutare eventuali effetti collaterali... 
Per ciò che concerne il discorso Hiv. E la non correttezza di quella frase. Quando si scrive che una persona con Hiv ha preso un placebo e quindi NON il vaccino Non ha sviluppato il covid Non è corretto. 
Infatti il Placebo detto anche assunzione neutra, non contiene nessun vaccino o cura farmacologica per il tipo di infezione in corso. 
Quindi viene riportata come notizia ambigua e da osservare con attenzione. È come scrivere che le persone con hiv che hanno assunto il placebo. Quindi nessun vaccino. NON Contraggono il covid19. 
Il vaccino va inalato a tutti i pazienti che non hanno parologie pregresse o allergie che potrebbero avere reazioni avverse o che non hanno sviluppato un immunità anticorpale naturale da infezione della stessa. 
Si è ampiamente spiegato che chi ha il virus dell HIV ha le stesse possibilità di ammalarsi da covid 19 di chiunque altra persona. 
Le 460 persone sieropositive tra cui più di 30 hanno dovuto essere ricoverate in regione Lombardia. Chi ha un accesso come professionista ai dati  di ATS può anche sapere il numero delle persone che sono entrate in contatto con il virus e quali patologie pregresse ha in corso. 
Ho scritto più volte di essere un responsabile di laboratorio analisi ospedaliero in Lombardia, anche Lila è al corrente della mia posizione lavorativa. 
Se scrivo su questa chat informazioni di un certo tipo. È perché ne ho le specifiche per farlo. 
Il tutto è dimostrato anche dai consulti e aiuto che  do privatamente e gratuitamente in privato agli utenti di questo forum.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • andy
  • Avatar di andy
  • Visitatori
  • Visitatori
16/01/2021 15:32 #7 da andy
mi scuso  ma  dopo  la notte in  ospedale  ho scritto  delle  parole sbagliate  nel  mio commento.. il vaccino  viene  iniettato , non  inalato come ho scritto  erroneamente. chiedo scusa per la terminologia  non  corretta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • madi
  • Avatar di madi Autore della discussione
  • Offline
  • Premium Member
  • Premium Member
Di più
19/01/2021 10:50 - 19/01/2021 10:54 #8 da madi

andy74 ha scritto:  
Per ciò che concerne il discorso Hiv. E la non correttezza di quella frase. Quando si scrive che una persona con Hiv ha preso un placebo e quindi NON il vaccino Non ha sviluppato il covid Non è corretto. 
Infatti il Placebo detto anche assunzione neutra, non contiene nessun vaccino o cura farmacologica per il tipo di infezione in corso. 
Quindi viene riportata come notizia ambigua e da osservare con attenzione. È come scrivere che le persone con hiv che hanno assunto il placebo. Quindi nessun vaccino. NON Contraggono il covid19.

Andy, la frase potrebbe essere equivocata solo se non si legge tutto l'articolo.
Il fatto che nessuno nel gruppo placebo abbia contratto il covid, non sottintende che le persone con l'HIV non possono prenderlo. D'altronde se i risultati dello studio sono questi che dovevano fare? omettere che il gruppo placebo non si era contagiato per non creare equivoci? 
Se si leggesse come lo interpreti tu, non avrebbe senso che, a seguire nell'articolo, la vaccinazione viene raccomandata anche alle persone HIV e, addirittura, in UK rispetto alla priorità vaccinale, raccomandano di inserire le persone HIV immunodepresse in quarta fascia rispetto alla sesta che è quella dove sono state inserite le persone con HIV che non presentano particolari vulnerabilità.

andy74 ha scritto:  
Se scrivo su questa chat informazioni di un certo tipo. È perché ne ho le specifiche per farlo. 
Il tutto è dimostrato anche dai consulti e aiuto che  do privatamente e gratuitamente in privato agli utenti di questo forum.

Scusami Andy, ma per dare consulti di tipo medico dovresti qualificarti in quanto tale. Spero che almeno quando dai in privato i tuoi consulti, li firmi con nome, cognome e titoli.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • andy
  • Avatar di andy
  • Visitatori
  • Visitatori
21/01/2021 14:52 #9 da andy
per aiutare  chi ha bisogno  con   documentazioni  serie ufficiali, oltre che   per  il lavoro che svolgo, dove la privacy  medico/paziente  è la base, non devo certo qualificarmi  in  un messaggio o in una chat,
io prendo la responsabilità di ciò che scrivo  in pubblico e  privato e  chiunque  lo abbia fin ora fatto, non  ha mai ricevuto risposte vaghe  o  di  interpretazione  personale.
 se rispondo  ad  una persona  consigliando o cercando  di aiutarla è perchè  ne  ho l'esperienza e la  qualifica per farlo.
non vedo  il tuo  nome , firma  o titoli  tuoi e di altri, non vedo perchè un  professionista  dovrebbe esporsi pubblicamente. 
io do consigli , puoi  una persona  può  andare dal  proprio medico e  chiedere se ciò che  io riporto corrisponde alla realtà...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • andy
  • Avatar di andy
  • Visitatori
  • Visitatori
21/01/2021 15:21 - 21/01/2021 15:21 #10 da andy
un ultima  cosa ...
non  è screditando  gli altri  che si aiutano le persone.. 
qui non  ho mai scritto  nulla di  offensivo  o  discriminante  contro  nessun utente e  dove  ho visto atteggiamenti o risposte di questo tipo  ho  prontamente segnalato chi  di dovere, soprattutto  perchè su altri  forum chat  antagoniste molti si lamentano di alcune offese ricevute da utenti  di questa  e ne  fanno  motivo di  non venire più a chiedere aiuto su  Lilachat o di scrivermi in  privato  per  non essere giudicati.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Powered by Forum Kunena